Intervista ai programmatori di teamblau 


Shopware 6

Intervista ai programmatori di teamblau

InternetManufaktur teamblau è stata la prima agenzia in Alto Adige, ad aggiudicarsi il titolo di ‘Shopware 6 ready’. È successo venerdì 14, quando i dipendenti del reparto di programmazione hanno conseguito e relativi diplomi. Per questa importante occasione, abbiamo intervistato il responsabile dei programmatori di teamblau, che ci ha fornito tante interessanti informazioni sulle novità di Shopware 6.
 
Quali sono le più importanti novità di Shopware 6?
 Senza alcun dubbio, la più grande novità di questo nuovo software è l’approccio API-First*. Il nuovo sistema infatti, è stato diviso in tre parti.
Il nuovo “Rule Builder” è un potente strumento per la creazione di set di varianti, come per esempio i costi di spedizione, prezzi specifici per il cliente, metodi di pagamento, ecc. Ora infatti, si possono sviluppare molti requisiti per i quali prima era necessario un plug-in.
Anche l'area contenutistica è stata completamente rinnovata, ed apre nuove importanti possibilità per il marketing. Ora è possibile definire modelli di layout e di contenuto per i seguenti tipi di pagina: pagine shop, pagine di esperienze, panoramiche delle categorie e pagine di dettaglio del prodotto.
Shopware 6 integra così un CMS completo e facile da usare. Dal punto di vista dello sviluppatore, i nuovi moduli di contenuto possono essere facilmente personalizzati.
 
(*) API - application programming interface

Attraverso questo approccio API-First si può dire che ci sono fondamentalmente 3 aree. Quali sono esattamente e quali funzioni hanno?
Shopware 6 ora è suddiviso in 3 aree: Core, Storefront e Administration.
  1. Shopware Core è sostanzialmente il cuore della nuova piattaforma software, non contiene UI* ma solo API, a cui sono collegate la vetrina e l'amministrazione.
     
  2. Shopware storefront è il webshop, dal quale si accede all'API SalesChannel. Negozio web, app, cataloghi digitali e simili, possono accedere ai dati e alle funzioni dello Shopware Core, utilizzando l'API SalesChannel. In questo modo diversi canali di vendita possono essere collegati allo Shopware Core e possono recuperare tutte le informazioni rilevanti attraverso l'interfaccia API. È possibile dunque creare diversi punti di contatto con design e dati diversi per gli utenti finali.
    Per esempio: Un'azienda posiziona un tablet touchpoint nei negozi offline, con gli stock degli altri negozi e sulla pagina web invece, vi sono solo prodotti adatti alla spedizione. Tuttavia i dati, provengono dal database del nucleo Shopware Core. Per le aziende che vendono i loro prodotti attraverso più canali di vendita, Shopware 6 offre una base più flessibile rispetto alle versioni precedenti.
     
  3. Shopware Administration è l'interfaccia di amministrazione (UI*) per l'operatore del negozio, che accede alle API di gestione dello Shopware Core. Questa è un'applicazione a pagina singola. Alla API di gestione possono essere collegati anche altri sistemi software, come per esempio: ERP, CRM, PIM, BI. A seconda dei processi aziendali, questi possono sostituire parzialmente o completamente le funzioni di Shopware Administration.
(*) UI = User Interface -> Interfaccia utente
 
Quali sono i vantaggi del nuovo Shopware 6 - Core?
L'intero Softwarestack, ovvero i vari componenti software che compongono la nuova piattaforma Shopware 6, è stato completamente riprogettato e strutturato in vista del futuro. È interamente basato su componenti software open source. Shopware 6 CE è concesso in licenza MIT, che è una delle licenze open source più permissive. Shopware sponsorizza anche i progetti Open Source utilizzati per supportare l'ulteriore sviluppo. Si basa quindi su componenti software realizzati per i futuri sviluppi della tecnologia, che è un prerequisito importante soprattutto nell'ambiente aziendale.

Quali sono i vantaggi di questo sistema flessibile? Si possono usare anche solo una o due parti di Shopware 6?
Si, esatto. Un operatore di negozio che dispone già di un sistema ERP ben funzionante, potrebbe, ad esempio, gestire il prodotto, i clienti e la gestione degli ordini tramite il sistema ERP. Ciò offre alle piccole e grandi imprese un grado di flessibilità molto elevato. Anche i progetti IT sono scalabili.
È possibile, che per alcune imprese questo sistema possa sostituire un sistema PIM.

Si può dire che, indipendentemente dal sistema utilizzato, con Shopware6 è possibile recuperare automaticamente tutti i dati necessari, tramite un’API?
Si, è senz’altro possibile.

Con Shopware6 ci sono cambiamenti anche per gli utenti dello shop-online?
Sì e no. Per l’utente finale i cambiamenti non sono subito visibili, poiché non possono vedere quale sistema si trova dietro al sito. L'usabilità e la struttura di base dei negozi Shopware era già molto buona nelle versioni precedenti. Tuttavia, il nuovo Shopware Storefront è più potente e offre un'esperienza d’acquisto sempre più ottimizzata. Per gli sviluppatori e i proprietari, Shopware 6 è un passo importante nella giusta direzione.

Molti dei nostri clienti hanno sviluppato un negozio con Shopware 5. Ci saranno ancora aggiornamenti? Che cosa devono sapere queste aziende?
Questa è una domanda importante. Shopware 6 non è un’ottimizzazione di Shopware 5, ma è proprio un software con uno stack software completamente nuovo. Un aggiornamento in senso classico non è possibile. In ogni caso, i clienti che hanno appena implementato un negozio in Shopware 5 non devono preoccuparsi, Shopware 5 sarà aggiornato fino al 2024.
 
Come sarebbe la migrazione da Shopware 5 a Shopware 6?
Sebbene la migrazione a Shopware 6 sia più complessa rispetto agli aggiornamenti precedenti, i vantaggi superano i costi. Per la migrazione, Shopware offre una procedura guidata, che consente di trasferire la maggior parte dei dati senza problemi. I singoli plug-in devono essere riprogrammati e adattati al nuovo sistema.
Si può ipotizzare uno sforzo inferiore rispetto alla prima programmazione.
 
Consiglieresti ai potenziali clienti di attendere Shopware 6 o di iniziare con Shopware 5?
Se il negozio non è ancora stato configurato su Shopware 5, consigliamo di attendere Shopware 6. Il Developer Preview Shopware 6 è già stato rilasciato e questo è molto utile agli sviluppatori per familiarizzare con il prodotto. Shopware 6.0 sarà rilasciato ufficialmente a luglio. Non ci sono ancora tutti i plug-in disponibili per Shopware 5, ma il nucleo di Shopware 6 copre tutte le funzionalità importanti, che precedentemente dovevano essere estese con plug-in. Tuttavia, per progetti complessi, sono ancora necessari plug-in individuali.
 
CONCLUSIONE: In generale, Shopware 6 porta molti vantaggi per l'operatore e lo sviluppatore. La nuova piattaforma offre diverse funzioni, che in precedenza dovevano essere estese manualmente. Dal punto di vista dello sviluppatore, il nuovo stack software è perfetto per realizzare nuovi progetti che possiedono esigenze individuali.
 
contattaci
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.