Quali sono gli influencer migliori per la tua azienda? 


Web-Marketing

Quali sono gli influencer migliori per la tua azienda?

Il numero dei follower non per forza è sinonimo di efficacia
Un influencer efficace è capace di influenzare il proprio seguito, convincendoli indirettamente ad acquistare il brand che pubblicizzano. A questo proposito, è importante ricordare la differenza tra popolarità e influenza. Essere molto conosciuti infatti, non significa per forza che il proprio pubblico si fida di noi e comprerà ciò che proponiamo. Essere un buon influencer vuol dire essere percepiti come un punto di riferimento per tutti colore che decidono di seguirti. Proprio per questo prendono sempre più piede i micro influencer, con una community di follower che va dai 3.000 ai 100.000 membri. Sempre più spesso i brand scelgono questi personaggi, poiché riescono a garantire interazioni di qualità con nicchie di mercato relativamente piccole, ma molto fidelizzate e per questo ambite.
Un altro problema inerente al numero di follower, sono gli influencer che comprano profili falsi e utilizzano programmi che simulano le interazioni umane.

Scegliere influencer che si identificano con i valore del brand
I consumatori stanno diventando sempre più attenti e conoscono bene i propri idoli del web. Per questo le imprese devono pensare bene a chi affidare i propri prodotti. I consumatori chiedono autenticità e scegliere influencer che sposino i valori del brand è diventato essenziale. L’importanza di questa combinazione di valori, è data dal fatto che l’efficacia dell'influencer dipende alla sua capacità di raccontare la storia del brand e condividere i relativi brand message in maniera credibile ed efficace. In passato si credeva che un numero di follower alto rendesse l’influencer efficace, ora invece ci si basa sulla targhettizazione mirata e sulla coerenza tra il marchio ed i valori dell’influencer.

Influencer che prestano attenzione alla qualità e continuità dei loro post
Eseguite una veloce analisi sui post pubblicati dall’influencer con il quale desiderate lavorare ed assicuratevi che rispecchino i vostri canoni di qualità rispetto a grafica e contenuti. Inoltre è importante stabilire un contatto durature e costante con i potenziali clienti. La frequenza con cui un influencer comunica con il proprio pubblico è infatti fondamentale. Si stima, che generalmente per essere efficaci, sui social media si dovrebbe postare non meno di 5 volte a settimana.
contattaci
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.